News settore crediti

MUTUO PRIMA CASA con fondo di garanzia Consap


E’ stato recentemente rifinanziato, con il “Decreto Sostegni-bis” (maggio 2021), il Fondo di garanzi
a per la prima casa, fondo rivolto a tutti coloro che alla data di presentazione della domanda non risultano essere proprietari di altri immobili ad uso abitativo.

La garanzia concedibile dal fondo è elevata all’80%.

Ulteriori informazioni e la modulistica necessaria alla presentazione della domanda sono disponibili sul sito Consap.

 

 

NUOVA SABATINI – 300 milioni di rifinanziamento

E’ stata rifinanziata con ulteriori 300 milioni di euro la “Nuova Sabatini”, la misura del Ministero dello sviluppo economico che ha l’obiettivo di sostenere gli investimenti produttivi delle piccole e medie imprese per l’acquisto di beni strumentali.

Si tratta di risorse stanziate con la legge di assestamento di bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021, approvata e pubblicata in Gazzetta ufficiale.

La continuità operativa della misura era stata già assicurata dal Ministro Giorgetti con il decreto Sostegni bis attraverso lo stanziamento di 425 milioni di euro, che ha permesso lo scorso mese di luglio di riaprire lo sportello per la presentazione delle domande delle imprese.

 

PNRR – SIMEST – via libera al nuovo Fondo 394 finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU

SIMEST, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, comunica che il Comitato Agevolazioni, riunitosi oggi, ha deliberato la riapertura del nuovo Fondo 394: lo strumento pubblico a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane è stato finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e ha l’obiettivo di favorire la transizione digitale ed ecologica delle PMI italiane a vocazione internazionale.

•Fondo perduto fino al 25%.
•Focus sul Sud con risorse dedicate per €480mln e fondo perduto fino al 40%.
•Il 28 ottobre l’apertura del Portale; pre-apertura dal 21 ottobre per agevolare le operazioni di caricamento delle domande-

I 3 Finanziamenti :
• Transizione digitale ed ecologica delle PMI con vocazione internazionale
• Partecipazione delle PMI a fiere e mostre internazionali, anche in Italia, e missioni di sistema
• Sviluppo del commercio elettronico delle PMI in paesi esteri (E-commerce)

 

SOSPENSIONE RATE MUTUO PER DONNE VITTIME DI VIOLENZA

Il 3 dicembre u.s. il nostro Consiglio di Amministrazione ha sottoscritto l’adesione al Protocollo d’intesa, siglato il 25 novembre in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne dall’ABI con tutte le Organizzazioni Sindacali, in favore delle donne vittime di violenza di genere.

Il Protocollo d’intesa, che ha una durata di due anni, impegna le Banche e gli intermediari finanziari aderenti a sospendere il pagamento della quota capitale delle rate dei mutui ipotecari o dei crediti al consumo per un periodo massimo di 18 mesi, con il conseguente allungamento del piano di ammortamento, nei confronti delle donne inserite in percorsi certificati di protezione, che si trovano in difficoltà economica.

La sospensione, operativa entro 30 giorni lavorativi dall’accoglimento della richiesta del cliente, non determina l’applicazione di commissioni o di interessi di mora per quel periodo, tranne qualora il beneficiario della misura non adempia al pagamento della sola quota interessi alle scadenze originariamente pattuite, inoltre, il beneficiario può in qualsiasi momento chiedere il riavvio del piano di ammortamento.

Si precisa che la misura di protezione deve essere certificata dai servizi sociali del Comune di residenza o dai centri antiviolenza o dalle case rifugio di cui all’art. 5-bis del d.l. 14 agosto 2013 n. 93 convertito, con modificazioni, dalla legge 15 ottobre 2013, n. 119.

In allegato, il format della domanda di sospensione da sottoscrivere

Domanda di sospensione