Area soci

Essere Socio

Essere socio della Cassa Rurale ed Artigiana di Boves – Banca di Credito Cooperativo vuol dire essere partecipe alla vita della propria Banca, operare con essa, favorendo il buon andamento della Società, al fine di consentire la realizzazione delle proprie aspirazioni e la crescita del nostro territorio.

 

Come si diventa Socio

Per diventare socio è necessario essere cliente della banca, operare stabilmente con essa ed essere residente e/o svolgere la propria attività nel territorio di competenza della banca.

Il cliente che desidera diventare Socio, deve rivolgersi agli sportelli della Banca e sottoscrivere la domanda di ammissione a Socio. A seguito della delibera di ammissione a Socio del Consiglio di Amministrazione il Socio sottoscrive 1 azione di € 2,58 e versa un sopraprezzo – attuale – di € 100,71, per un totale di € 103,29.

La Cassa Rurale ed Artigiana di Boves intende continuamente rafforzare il valore del Socio, la Sua centralità nella vita dell’Istituto di Credito, proseguendo una politica iniziata 120 anni fa, che ancora oggi dà i propri frutti. Ne è testimonianza la partecipazione dei Soci alle iniziative della Banca, sempre molto numerosa, a partire da quella che meglio rappresenta il coinvolgimento del Socio nella vita sociale: l’assemblea dei soci.

Ai Soci sono riservati prodotti bancari come il conto socio ed altri a condizioni particolarmente favorevoli.

Per tutti i Soci, la Banca ha sottoscritto una polizza infortuni che in caso di morte o invalidità permanente superiore al 55%, assicura i rapporti con un limite minimo di € 2.582,00 ed un limite massimo di € 50.000,00 per ogni singolo rapporto e di € 75.000,00 nel caso di più rapporti, ogni Socio ne usufruisce a titolo gratuito.

Nel corso dell’anno vengono organizzate iniziative dedicate ai Soci e alla loro famiglia, quali:

  • Soggiorni marini
  • Soggiorni montani
  • Settimana bianca
  • Viaggi
  • Gite
  • Concerti ecc 

 

In occasione del 120° anniversario di fondazione della Banca, è stata inviata in omaggio ad ogni socio, intestata personalmente, la nuova CARTA SOCIO.

Ogni socio potrà così farsi identificare durante le manifestazioni organizzate dalla Banca, ma in particolare potrà usufruire di agevolazioni presso gli esercizi convenzionati – di altri soci e clienti della Banca – che hanno aderito all’iniziativa.

Scarica il documento aggiornato dall’apposita sezione, in fondo alla Home Page del sito.
 

Anche quest’anno il Consiglio di Amministrazione della Banca ha confermato l’iniziativa PREMIO ALUNNI MERITEVOLI.
 
Al momento non può ancora essere stabilita la modalità di consegna del premio: non vi è infatti certezza sulla possibilità di organizzare la serata di dicembre a loro dedicata.
Verrà comunicata la modalità appena ne saremo a conoscenza.
 
Si riassumono di seguito le regole salienti per accedere al premio, come riportato sulla locandina:
– hanno diritto a richiedere il premio gli studenti fino a 30 anni di età (31 anni non compiuti al momento del conseguimento del titolo di studio);
– il Socio genitore dello studente, o lo studente Socio, avranno diritto al premio solo se iscritti sul Libro Soci della Banca entro il 31 dicembre dell’anno precedente a quello di conseguimento del titolo di studio.
Si ricorda inoltre che l’iscrizione non si estende ai figli di rappresentanti di ditte Socio.

Anche per quest’anno, il richiedente (genitore o studente) dovrà presentare una specifica domanda di partecipazione, alla quale occorrerà allegare:

– certificazione della votazione conseguita rilasciata dalla scuola e facoltà;
– fotocopia della carta d’identità e codice fiscale del richiedente e dello studente.

Di seguito pubblichiamo la modulistica relativa all’iniziativa:
 

Si comunica che che il Consiglio di Amministrazione della Banca ha ritenuto opportuno annullare tutte le iniziative promozionali, soggiorni marini, montani e settimana bianca, relativi all’anno in corso 2020, al fine di non favorire eventi aggregativi che potrebbero causare problemi sanitari legati all’emergenza sanitaria Covid-19.

Anche quest’anno è stata rinnovata la convenzione tra la Fondazione Orizzonte Speranza e la Cassa Rurale ed Artigiana di Boves.
 
Sono inserite in convenzione tutte le seguenti visite:
angiologia, cardiologia, check-up preventivo, dermatologia, fisiatria, geriatria con o senza impedenzometria, oculistica, ortopedia, otorinolaringoiatria, reumatologia con e senza screening per autoimmunità, risonanza articolare e muscolo-scheletrica, trattamenti con ozono, radiologia tradizionale, densitometria e TAC.
 

Scarica la LOCANDINA STELLA DEL MATTINO 2020 con tutte le informazioni
 

 

Ogni anno la Cassa Rurale ed Artigiana di Boves incontra una realtà locale che opera nell’ambito sociale, contribuendo così a sostenere preziose ed importanti attività dal forte impatto umano ed etico.

Di seguito i filmati dei progetti più significativi sostenuti dalla Banca negli ultimi anni, realizzati e presentati in occasione delle Assemblee annuali.